Filippine

In Breve

Un'Asia differente, autentica ed invitante, che offre dei paesaggi mozzafiato, laghi splendidi incastonati tra monti selvaggi, spiagge da sogno, atolli luminosi…. Un mare trasparente, integro, multicolore. Gli abitanti sono unici, ospitali, veraci. Nonostante i 40.000 chilometri quadrati di barriera corallina, le Filippine, ancora sconosciute al turismo di massa, sono una destinazione che i subacquei hanno imparato ad amare ed apprezzare. Nelle Visayas le immersioni sono praticabili durante tutto l’arco dell’anno, mentre nelle zone più a nord sono consi (...)

Moalboal
Moalboal Bay
Filippine
Filippine
Moalboal
Moalboal
Moalboal
Filippine
Filippine
Filippine
Moalboal
Filippine
Moalboal
Moalboa
Moalboal
Moalboal
Filippine
Filippine
Filippine

località e prodotti

resort
crociere
tour
preventivo
mappa
pag dedicata

Introduzione

Clima : Tipicamente tropicale. L'arcipelago delle Filippine, pur presentando alcune differenze a causa della diversa latitudine delle isole e della presenza dei rilievi, offre in genere temperature elevate con minime escursioni stagionali (a Manila la media del mese più freddo è 25°C, quella del mese più caldo 29°C.) e piovosità abbondante con un carattere stagionale più accentuato a ovest e a nord dove maggiore è l'influsso dei monsoni e molto meno verso sud. Per recarsi nell'arcipelago filippino è consigliato il periodo di bel tempo compreso tra novembre e maggio per il Nord mnetre il sud si può visiatre tutto l'anno. Il periodo delle piogge per il Nord va da giugno ad ottobre, mentre il Sud ha precipitazioni scarse anche durante il periodo estivo. In questo periodo possono però abbattersi i tifoni (specialmente sul versante oceanico), usuali delle Filippine.

 

Formalità : passaporto con validità minima di 6 mesi dal girono della partenza, visto per soggiorni prolungati oltre i 30 giorni
Vaccini : nessuno nelle zone frequentate per la subacquea
Fuso orario : + 7 ore in inverno, + 6 ore in estate
Lingua : filippino, spagnolo ed inglese Moneta : peso (1 Euro vale circa PHP 62,00)
Tasse di uscita dal paese da pagarsi in aeroporto: 750 PHP/persona (sono accettati solo Peso filippini)
Elettricità : 220 o 110v, prese americane o europee.

Tutte le informazioni aggiornate sulle FILIPPINE possono essere anche reperite sul sito www.viaggiaresicuri.it . Clicca qui  per tutti i dettagli (servizio a cura del Ministero Affari Esteri)

 

IN PIU'

Le proposte sulle Filippine di Nosytour sono patrocinate dall'Ente Nazionale per il Turismo delle Filippine WOWPHILIPPINES


 

Immersioni

PUERTO GALERA sull’isola di Mindoro è da sempre considerata un paradiso per gli amanti della biodiversità e della macrofotografia, senza tuttavia per questo non riservare sorprese anche agli amanti del pelagico di passo. Quasi tutti i punti di immersione vengono raggiunti in pochi minuti e quasi tutte le immersioni si svolgono entro i trenta metri di profondità, quindi accessibili anche ai subacquei meno esperti; le eventuali correnti sono sempre piacevoli e mai motivo di difficoltà. Coralli duri e molli distesi su incredibili giardini colorati, gorgonie, alcionarie, enormi spugne, barracuda, carangidi, pterois, platax cernie, pesci chirurgo, pesci pipistrello, nudibranchi, spirografi, pesci pagliaccio, pesci palla, murene di tutte le misure e specie, cavallucci marini e molte altre specie, sono solo un esempio di ciò che si può trovare sott’ acqua a Puerto Galera. In alcune immersioni come il canyon è facile vedere tonni, squali, carangidi.

BOHOL si trova più a sud di Mindoro esattamente a sud est di Cebu. Collegata a Bohol da una strettissima lingua di terra si trova Panglao, caratterizzata da profonde pareti che si inabissano vertiginosamente. Ad un’ora circa di navigazione si raggiunge l’isola di Balicasag che non mancherà di darvi piacevoli incontri con grossi pesci pelagici. In partenza da Panglao si possono inoltre organizzare immersioni a Cabilao ed a Apo Island, che sono considerati tra i siti più belli delle Filippine. L’acqua in questa zona ha visibilità maggiore, tra i 20 ed i 40 metri.
Ancora più a sud, nella zona che comprende le isole di Coron, Busuanga e Palawan, le immersioni si presentano sotto un diverso aspetto. Dei 34 relitti che giacciono in queste acque appartenenti alla seconda guerra mondiale, 10 sono in prossimità di queste isole ed accessibili ai subacquei. Sono inoltre possibili immersioni nel lago solforoso di cayangan dove le sue acque turchesi raggiungono la temperatura di 40°. Una splendida flora e fauna sottomarina si trovano comunque nelle grotte sottomarine e sulle vertiginose pareti

CEBU è un'isola che si trova fra Mindoro e Bohol. Moalboal è una cittadina tranquilla situata a circa 82 km a sud di Cebu city. Il cuore della comunità sub si trova a 4 km ovest di Moalboal, Panagsama beach, da dove vengono organizzate immersioni lungo tutti i 17 chilometri di barriera corallina che decorano le coste di Cebu, e si può avere anche l’opportunità di ammirare i grandi squali balena che popolano la zona. Moalboal è famosa per le sue scogliere coperte di coralli e per il luogo che permette immersioni diversificate: i subacquei alle prime armi potranno mantenersi nelle acque più basse mentre quelli con più esperienza possono scegliere di andare più in profondità. Le attività di scuba diving iniziano direttamente dalla spiaggia, ed è già possibile imbattersi negli squali che si aggirano nelle acque meno profonde della riva. Gli altri siti di immersione sono situati nelle vicinanze, e tutti offrono grandi distese di coralli, tartarughe e pesci tipici della zona. E’ possibile incontrare gli squali soprattutto a Pescador Island, la più bella destinazione per le immersioni: questa piccola isola è in realtà un pinnacolo che si innalza dal fondo dello stretto di Tanon e offre alla vista varie specie di flora e fauna. Per i subacquei più esperti c’è Sunken Island: un pinnacolo che si incontra a 27 mt di profondità colpito da forti correnti.