Giava

In Breve

L'isola di Giava, con il suo paesaggio tropicale punteggiato da centinaia di templi archeologici, tra cui due, Borobudur e Prambanan, riconosciuti come "Patrimonio Mondiale dell'Umanità", è un luogo che racconta la vita di Buddha e i templi rappresentano i vari stadi da percorrere per raggiungere il Nirvana.
Protagonisti gli incantevoli paesaggi del Vulcano Bromo, delle risaie e piantagioni da tè, la cultura e la tradizione nelle arti figurative e nella musica.
Si incomincia con i templi del (...)

prambanan
borobodur
yogyakarta
danze tradizionali javanesi
Yogyakarta Palace
indo train
giava teatro tardizonale

località e prodotti

resort
crociere
tour
preventivo
mappa

Introduzione

Clima : tropicale caldo e umido; da dicembre a marzo nella regione, caldo secco per il resto dell'anno
Formalità : passaporto con validità di almeno 6 mesi e pagamento del visto indonesiano (per i cittadini itialiani ottenibile in aeroporto) USD 25,00 a persona
Vaccini: nessuno
Fuso orario : +7 ore
Lingua : inglese ed indonesiano
Moneta : rupia indonesiana (1 Euro vale circa IDR 12.000)
Tasse di uscita dal paese da pagarsi in aeroporto: 150.000 IDR (soggette a modifica senza preavviso)
Elettricità : 220 V, prese americane o europee

Tutte le informazioni aggiornate sull'INDONESIA possono essere anche reperite sul sito www.viaggiaresicuri.it . Clicca qui per tutti i dettagli (servizio a cura del Ministero Affari Esteri)

Scheda Tecnica

L'isola di Giava, con il suo paesaggio tropicale punteggiato da centinaia di templi archeologici, tra cui due, Borobudur e Prambanan, riconosciuti come "Patrimonio Mondiale dell'Umanità", è un luogo che racconta la vita di Buddha e i templi rappresentano i vari stadi da percorrere per raggiungere il Nirvana.
Protagonisti gli incantevoli paesaggi del Vulcano Bromo, delle risaie e piantagioni da tè, la cultura e la tradizione nelle arti figurative e nella musica.
Si incomincia con i templi della piana di Prambanan (tre, dedicati a Brahma, Visnhnu e Shiva) considerati i più importanti monumenti religiosi induisti dell’Indonesia per poi raggiungere Borobudur, il tempio – montagna, il più grande edificio buddhista del mondo.
Il tempio di Borobudur, una meraviglia che unisce scultura, architettura e simbolismo, così come gli insegnamenti di induismo e buddismo, per produrre il più grande monumento al mondo dedicato a Buddha.
Borobudur è un nome che evoca storie leggendarie: la montagna sacra vietata ai membri della famiglia regnante, pena la morte inviata dal cielo; la costruzione che rivela a chi la sa leggere tutta la sapienza dell'universo; il tempio perduto nella foresta che appare all'improvviso davanti agli occhi di un esterrefatto esploratore in divisa kaki e casco coloniale. Leggende. Ma come si fa a non lasciar correre la fantasia in un posto così?
L'emozione dell'immensa campagna giavanese con le sue risaie e le piantagioni di tè è uno spettacolo nelle spettacolo, con la vita rurale che ancora oggi la caratterizza.