CROCIERE ISOLE MERGUI

In Breve

Sparse come perle su un lenzuolo di velluto blu, sono un gruppo di 800 isole dislocate nel mare delle Andamane, appena al largo della costa orientale del Myanmar. Questo è il paradiso tropicale birmano dell'arcipelago di Mergui, o meglio "Myeik" in dialetto birmano.

Myanmar diving
Myanmar diving
Myanmar diving
Myanmar diving
Myanmar diving
Myanmar diving
Myanmar diving
Myanmar diving
Myanmar diving
Myanmar diving
1576122_orig
2098941_orig
4090459_orig
6168761_orig
8244370_orig
9968518_orig
dsc-0363-2_orig
harlequin_3_orig
post-le-11-mai_1_orig
post-le-30-juin_1_orig

Prodotti

resort
crociere
tour
preventivo

Descrizione

Il Myanmar ha acque turchesi, spiagge di sabbia bianca circondate da palme, incredibili siti di immersione, ricca fauna selvatica, foreste di mangrovie; l'arcipelago di Myeik è uno dei segreti meglio custoditi del mondo, poiché è stato aperto al turismo solo nel 1997 ed è ancora soggetto a una regolamentazione piuttosto rigida.
Ancora piuttosto sconosciuti al mondo, i Moken sono una tribù timida e amante della pace conosciuta anche come "Sea-Gypsies". Questa tribù, che conta poco meno di 3000 persone, rappresenta la popolazione indigena dell'arcipelago di Mergui.
Molti di loro vivono ancora sulla loro barca e continuano a vagare per l'arcipelago, ma alcuni si sono stabiliti in un villaggio sull'isola di Lampi.

Diving

L’imbarco delle crociere è previsto a Ranong, località raggiungibile in aereo da Bangkok in circa 1h30 minuti di volo; attualmente vi sono 2 voli giornalieri in partenza dall’aeroporto secondario della capitale thailandese. (Don Muang).
Un’altra alternativa è volare su Phuket ed effettuare il trasferimento via terra fino a Ranong (circa 5h di auto).

La stagione secca e più fresca va da novembre a marzo, quella più calda e umida da marzo a maggio. La pioggia è comune tra giugno e ottobre ed il mare può essere mosso, pertanto le crociere vengono sospese in questo periodo.
Immergersi in Thailandia e Birmania è molto diverso; quest’ultima ha molte meno barche diving ed attualmente questa è l’unica barca in ogni sito diving.
I fondali birmani sono habitat di specie rare, specie pelagiche ma anche grotte ed un corallo che si presenta in ottimo stato grazie alla temperatura più fredda rispetto alle acque thailandesi.