Komodo

In Breve

Il Parco Nazionale di Komodo si trova a circa 250 miglia nautiche a est di Bali e 8 gradi sotto l'equatore, tra le isole di Sumbawa e Flores. Esteso su 1.817 kmq comprende tre isole principali, Komodo, Rinca e Padar così come molte altre piccole isole. L’arcipelago di Komodo fa parte dell isole conosciute come Sonda Minore.

Riconosciuta nel 1980 come Patrimonio Mondiale Naturale dell'UNESCO all’inizio solo per la conservazione del famoso Dragone di Komodo

località e prodotti

Introduzione

Clima: tropicale caldo e umido; stagione incerta da Dicembre a Marzo
Formalità : passaporto con validità di almeno 6 mesi e pagamento del visto indonesiano (per i cittadini itialiani ottenibile in aeroporto) USD 35,00 a persona 
Vaccini : profilassi antimalarica consigliata solo in alcune zone dell’interno
Fuso orario : +7 ore
Lingua : inglese ed indonesiano
Moneta : rupia indonesiana (1 Euro vale circa IDR 15.000)
Tasse di uscita dal paese da pagarsi in aeroporto: da 150.000 a 200.000 rupie in base all’aeroporto di partenza (soggette a modifica senza preavviso)
Elettricità : 220 v, prese americane o europee

Tutte le informazioni aggiornate sull'INDONESIA possono essere anche reperite sul sito www.viaggiaresicuri.it . Clicca qui per tutti i dettagli (servizio a cura del Ministero Affari Esteri)

Scheda Tecnica

Il Parco Nazionale di Komodo si trova a circa 250 miglia nautiche a est di Bali e 8 gradi sotto l'equatore, tra le isole di Sumbawa e Flores. Esteso su 1.817 kmq comprende tre isole principali, Komodo, Rinca e Padar così come molte altre piccole isole. L’arcipelago di Komodo fa parte dell isole conosciute come Sonda Minore.

Riconosciuta nel 1980 come Patrimonio Mondiale Naturale dell'UNESCO all’inizio solo per la conservazione del famoso Dragone di Komodo (Varanus komodoensis),  la protezione si è poi estesa anche ai fondali, che ospitano oltre 1000 specie di pesci e 260 di coralli fra molli e duri.

Il Parco è considerato una delle destinazioni mondiali più interessanti dal punto di vista naturalistico sul pianeta. Chi s’immerge in queste acque può sperimentare uno dei più ricchi ambienti marini del mondo, oltre a poter avere incontri ravvicinati con il feroce Dragone di  Komodo.

L'Indonesia è la patria dell'ecosistema marino più prolifico al mondo e il Parco Nazionale di Komodo si trova proprio all'epicentro nel bel mezzo del Triangolo dei Coralli. Il Parco Marino inoltre è colpito da una corrente oceanica importante che porta l'acqua dal Pacifico all'Oceano Indiano, da qui il netto contrasto e la completa diversità dell’ambiente marino tra Nord e Sud di Komodo. Infatti la caratteristica principale dell’arcipelago è quella di rappresentare la frontiera, oceanografica e biologica, tra l’Ocean Pacifico e l’Oceano Indiano.

Immersioni

La maggior parte dei siti di immersione sono costituiti sia da insolite formazioni di roccia vulcanica sottomarina che di vasti depositi di calcare corallino, invasi da correnti ricche di nutrienti marini. Questo spettacolare paesaggio è composto principalmente da montagne sottomarine vulcaniche, pinnacoli, pareti e canyon così come barriere coralline, giardini di corallo, baie di mangrovie e pianori di sabbia, tutti elementi che assieme hanno permesso la creazione di una varietà senza precedenti di ambienti marini molto diversi.

La varietà dei siti d’ immersione, nonché le condizioni climatiche, di Komodo sono leggendarie ed i lati Nord e Sud del Parco offrono due ambienti subacquei totalmente distinti. Il Mar di Flores è a nord e l'Oceano Indiano è a sud e questi due mari sono collegati dallo Stretto di Molo. Tra i mesi di marzo e novembre le limpide acque calde che provengono dal Mar di Banda e Flores puliscono gli incontaminati giardini di coralli duri e le montagne sottomarine del Nord mentre a Sud, la profonda corrente di acqua fredda dall'Oceano Indiano si scontra con la piattaforma continentale causandone la risalita e  portando su tantissimo plancton, utilissimo per la vita marina. Tra i mesi di dicembre e febbraio, invece, le condizioni dell'acqua sono invertite con acqua calda che proviene da sud mentre sui siti settentrionali sono evidenti condizioni di acque fredde e pulite. Nel corso di una sola giornata, in alcuni periodi dell'anno, la temperatura dell’acqua può variare notevolmente tra i
18 e i 30 C° nel giro di pochi metri.

Komodo è giustamente famosa per la sue adrenaliniche immersioni ad alta energia e le turbolenti correnti che si snodano attraverso i profondi canali che si formano intorno alle montagne sottomarine tra Komodo, Padar e Rinca e che sono la chiave per la meravigliosa vita marina del Parco. Questi immensi movimenti d'acqua producono una tale varietà di condizioni che constono incontri di qualsiauis origine e tipologia Grande visibilità, enormi scogliere di basalto nero, pareti a strapiombo e fantastici giardini di corallo si alternano in modo da creare uno dei più prolifici ecosistemi sottomarino e diversificati del pianeta!


Per il dettaglio delle principali immersioni di Komodo clicca qui