Myanmar

In Breve

Monaci birmani
monastero Mahagandayon
pagoda  Mahamuni
pagoda Shwedagon
ponte u Bein
Shwezigon pagoda, Bagan
tempio di Ananda
Sagaing Hill

località e prodotti

resort
crociere
tour
preventivo
mappa

Introduzione

Formalità: Il visto e’ obbligatorio ma i cittadini italiani che entrino nel paese dall'aeroporto di Yangon, Mandalay o Nay Pyi Taw, dal 1° Settembre 2015, possono farne richiesta compilando l’apposito form on-line sul sito evisa.moip.gov.mm
Per poter inoltrare la richiesta occorre che il passaporto abbia almeno 6 mesi di validità dalla data d’ingresso nel Paese.
Occorrerà poi ‘uploadare’  una foto a colori (4,8 cm x 3,8 cm) recente (non oltre 3 mesi) e pagare la tassa prevista di US $ 50 (che non verranno mai rimborsati nemmeno in caso di rifiuto del visto) utilizzando Visa, Master o AMEX direttamente sul sito stesso.
In caso di accettazione della richiesta (massimo 3 giorni lavorativi per la concessione di visto elettronico o meno), verrà rilasciato un visto per 28 giorni dalla data di arrivo in Myanmar valido per 3 mesi dalla data di rilascio. Se vi presenterete in frontiera oltre questo termine il visto verrà considerato scaduto e l'ingresso in Myanmar verrà negato.
Per maggiori informazioni in merito al visto è possibile consultare il sito evisa.moip.gov.mm e, riguardo alle aree non accessibili su www.mip.gov.mm.
Fuso orario: 5 ore e mezza in piu’ con l’ Italia, 4 ore e mezza in piu’ quando in Italia vige l’ora legale.
Clima/abbigliamento: Abiti casual, primaverili/estivi. Da dicembre a febbraio, la mattina presto e dopo il  tramonto la temperatura cala e  fa freddo  anche nelle località balneari, portarsi giacca, felpa. La giacca / felpa sono utili anche per proteggersi dall’aria condizionata sul pullman, negli hotels e nei ristoranti. La Birmania e’ un Paese molto tradizionale: non sono graditi shorts e canottiere.  Nei templi e pagode e’ obbligatorio andare a piedi nudi ( senza calze) ed avere un abbigliamento discreto (evitare canottiere/shorts/minigonne, scollature ampie). Utile portare un paio di sandali (infradito). Fare molta attenzione alle variazioni di temperatura dovute all'aria condizionata nei locali / veicoli, responsabile di bronchiti ed influenze (anche intestinali). Utile: cappello / occhiali per il sole. Crema solare (utile anche per le gite in barca al lago Inle causa rifrazione solare sulle acque del lago), costume da bagno. Lenti a contatto/occhiali di riserva per chi li porta. Durante l’inverno (dic/feb) lo stato shan (Inle, Pindaya,etc) e’piuttosto freddo nelle ore serali / notturne e di primo mattino (puo’ fare anche pochi gradi sopra lo zero), e negli hotels non esiste riscaldamento,  e’ utile una giacca a vento per la visita del lago in barca, ed un pigiama pesante per la notte. Appena il sole splende, la temperatura torna piacevole.
Valuta: Limitare il cambio in kyat al minimo (100 usd p.p. ), visto che e’ poco conveniente riconvertirli in dollari alla partenza, Ora e’ possibile prelevare contanti in valuta locale a YANGON  (massimo 300,000 Kyats) dalle macchinette ATM della banca CB, con una tassa a transazione di 5000 kyats. Le carte di credito autorizzate sono MASTER CARD, VISA, VISA ELECTRON,  MAESTRO, CIRRUS . Alcuni lamentano pero’ disservizi ed addebiti sul proprio conto anche se non seguiti dal ritiro dei soldi dalla macchinetta.In Birmania  e’ ancora problematico l’uso di carte di credito (sono ancora valide le sanzioni contro questo Paese), e’ quindi necessario portare contanti in dollari Usa o Euro (le banconote col cambio + favorevole sono quelle da 100) le banconote devono essere “nuove” quelle vecchie o rovinate, scritte, sporche, in Birmania non sono accettate)
Fotografia: In certi templi bisogna pagare la tassa d’ingresso per la videocamera. E’ vietato fotografare certe zone come: aeroporti, stazioni, porti.
Info utili: E’ utile portarsi una torcia per eventuali black-out di corrente e per la visita dei templi di Bagan. L’ elettricita’ e’ a 220/230 volts. Per l’uso di piccoli apparecchi personali portare un adattatore universale. Munirsi di repellente per zanzare, antibiotico a largo spettro, disinfettante intestinale, medicine di uso comune. In caso di bisogno, si trovano le medicine a yangon , magari sotto altroa marca e nome, ed ogni albergo e' convenzionato con un dottore locale. Gli orari dei ristoranti locali sono dalle 11.30 alle 14.00 e dalle 18.30 alle 21.00 (chiusura)  quindi per avere un buon servizio non conviene presentarsi al ristorante in tarda serata.

Tutte le informazioni aggiornate sul MYANMAR possono essere anche reperite sul sito www.viaggiaresicuri.it . Clicca qui  per tutti i dettagli (servizio a cura del Ministero Affari Esteri)