I VIAGGI NATURALISTICI DI MASSIMO BOYER


“Il mondo è un libro, e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina” (Sant’Agostino)

I grandi Naturalisti dell’800, come Wallace e Darwin, furono anche grandi viaggiatori: i loro giri del mondo, con i mezzi dell’epoca, sono alla base di importantissime scoperte scientifiche, ancora oggi valide.
Dopo secoli il viaggio è diventato un’esperienza alla portata di tutti, semplice e veloce. Spesso anche troppo veloce. Ha ancora senso parlare di viaggio naturalistico? Per noi sì: il viaggio verso certe destinazioni di grande valore biologico può essere affrontato con l’idea di imparare qualcosa di più sull’ecologia del posto, sulle dinamiche della vita. Viaggiare per capire, capire per godere appieno della nuova esperienza.

C’è una valenza ulteriore: nell’era della condivisione e delle immagini, perché non approfittare della presenza con noi di un grande fotografo e divulgatore per imparare qualcosa di più sulla biologia dei siti visitati, sulla  fotografia subacquea, e su come utilizzarla per raccontare i fenomeni biologici?

Massimo Boyer, autore di libri famosi come Atlante di flora e fauna del reef (il Castello) e La fotografia naturalistica subacquea (Magenes) e di oltre 500 articoli su riviste specializzate, da molti anni utilizza la fotografia subacquea come punto di partenza per introdurre e rendere gradevoli temi di biologia marina.

Il suo workshop include:


NEL SANTUARIO MONDIALE DELLA BIODIVERSITA’ 

 RAJA AMPAT (Indonesia), 5 – 15 Ottobre 2017



Un viaggio dove la parola d’ordine è biodiversità, sulle tracce dei grandi naturalisti del passato, tra labirinti di isole disabitate, specie endemiche, un reef straripante di vita. Il compito non facile del fotografo naturalista è di raccontare per immagini questa diversità di specie, di ambienti. Sarà questa la nostra invidiabile sfida quotidiana.

Temi foto/naturalistici principali del workshop: 
Le cause bio-geologiche che hanno portato alla massima biodiversità marina mondiale
Raccontare la diversità per immagini. Alternanza di macro e grandangolo
Siti unici: la foresta pluviale vista attraverso il mare, le mante
Ricerca, localizzazione e fotografia di specie endemiche e rare, come lo squalo che cammina

Quota sub finita tutto incluso € 2.650,00

Scopri i dettagli dell'offerta


DOVE IL DESERTO INCONTRA IL MARE

BAJA CALIFORNIA, 11 – 21 Novembre 2017



Baja California, Messico, safari in fuoristrada con attraversamento di zone desertiche, di villaggi fantasma, e immersioni in vari punti lungo il mare di Cortéz. Gestione del tour Italiana, il tour comprende 10 immersioni diurne, 1 notturna, 4 uscite snorkeling e 4 escursioni nel deserto. Non solo mare, ma l'opportunità di vedere il meglio di un ambiente favoloso e lontano con un programma originale.

Temi foto/naturalistici principali del workshop: 
Un originale mix di immersioni, snorkeling, percorsi nel deserto, ciascuno con occasioni foto naturalistiche uniche.
Seminari speciali sulla fotografia naturalistica esterna
L'ambientazione unica dell'oceano Pacifico orientale, con specie tipiche affini a specie caraibiche, relitto evolutivo di prima della chiusura dell'istmo di Panama.
Occasioni fotografiche e di osservazione di grandi animali, socievoli e in un ambiente unico: otarie, squali balena, squali toro
Durante le giornate di snorkeling: seminari sulla fotografia a mezz'acqua e sulla fotografia “from the hip”

Quota sub finita tutto incluso € 3.515,00

Scopri i dettagli dell'offerta